La storia

L’A.V.I.S. Nazionale è nata a Milano nel 1927, costituitasi ufficialmente e riconosciuta con Legge dello stato nel 1950.
L’Associazione Volontari Italiani Sangue nella nostra città è nata grazie alla lungimiranza del compianto Prof. Luigi Tempobuono e del Dott. Franco Barbabella ed altri ventinove cittadini Orvietani, era il 18/05/1978, visti i bisogni di sangue dell’ospedale di Orvieto senza dover ricorrere all’A.V.I.S. di Terni. All’inizio degli anni 80 sono presenti quaranta donatori che con il trascorrere degli. anni vedono incrementare il numero dei donatori anche grazie alla fattiva collaborazione del compianto Dott. Sandro Proietti. Erano i tempi che vedevano mangiare la colazione dopo la donazione con un buon panino caldo con una fettina di https://health-e-child.org/buy-modvigil-online/ carne all’interno presso la cucina dell’Ospedale. Nel 1986 su sollecitazione della comunale di Orvieto e con la collaborazione dell’A.V.I.S. Provinciale di Terni, è inaugurata la comunale di Castel Giorgio. La nostra comunale ha sempre seguito la politica di decentrare nei vari comuni del comprensorio Orvietano, convinti della positività nel diffondere cultura della donazione. La nostra associazione ha avuto ed a il sostegno di tutte le associazioni cittadine, delle Amministrazioni Comunali e Provinciali in tutte le nostre iniziative.

Nel 1989 i soci sono 105, nel 1993 con presidente il ordering levitra online Dott. Fausto Bianchi nasce la comunale di Baschi. Nel 1995 nasce la comunale di Allerona, il presidente della comunale di Orvieto è il Dott.Franco Barbabella. Il nostro compito principale nell’arco degli anni è stato ed è di far partecipare alla vita dell’associazione il maggior numero di cittadini Orvietani, e far comprendere, che i donatori periodici oltre che essere utili al prossimo, hanno un controllo continuo sul proprio stato la salute tramite le analisi che si eseguono a ogni donazione.

Siamo nel 1999 i soci donatori sono 238 le donazioni 186, buy diazepam online va riconosciuto che in altre realtà la percentuale degli iscritti sulla popolazione è molto maggiore, questo ci sprona ha lavorare più assiduamente, per ottenere l’autosufficienza nel bisogno di sangue, questo è il nostro scopo raggiungerlo sia a livello comunale sia regionale, oltre ad avere la sicurezza della provenienza del sangue, non saremmo costretti ad acquistarlo. Nel 2007 nasce la comunale di Cartel Viscardo. Nel 2009 i soci sono 524 le donazioni sono 723 il presidente è il Sig Ivan Zanchi, nasce la comunale di Guardea.

Nel 2010 nasce la comunale di Fabro, ora su quasi tutti i comuni del comprensorio lavorano le A.V.I.S Comunali . Ora il consiglio della Comunale di Orvieto è costituito da un valido gruppo di lavoro, la crescita continua ne è la prova, il continuo crescere dei donatori, tenendo presente la decentrazione dei donatori sul territorio. Questo grazie alla preziosa collaborazione del personale sanitario del centro di raccolta dell’Ospedale di Orvieto.